7_emozioni

Le Sette Emozioni: come vengono viste secondo la Medicina Tradizionale Cinese

Tutti gli eccessi sono potenziali cause di disarmonia e quindi di malattia. Qualsiasi fattore che venga definito causa di squilibrio, è in realtà un fattore scatenato da uno stato di disequilibrio già esistente.
Possono essere fattori interni (parte psico-emotiva di ognuno di noi), fattori esterni climatici, ed infine i fattori misti come il lavoro eccessivo, i traumi, gli abusi alimentari, parassiti, inquinamento, etc. Gli stati emotivi vengono indicati nella Medicina Tradizionale Cinese come i 7 sentimenti o Qi Jing che hanno sede negli organi vitali.

Il numero 7 rappresenta l’orientamento con le 6 direzioni spaziali più il centro e ciò significa che i 7 sentimenti ci orientano nelle scelte, ci consentono di dare risposte agli stimoli esterni, ci indirizzano sulla strada giusta da percorrere.
I 7 sentimenti fanno parte della vita di ognuno e non sono cause di disarmonia. Lo possono diventare qualora diventano eccessivi o permangono a lungo, o vengono (a volte inconsapevolmente) repressi. Bisogna imparare a conoscerli per poter essere in grado di governarli, e quindi vivere meglio.

Ogni sentimento ha un’azione specifica sull’energia vitale (Qi) ed è collegato ad uno o più organi:
– la collera fa salire il Qi e colpisce il Fegato
– la gioia eccessiva abbassa il Qi e colpisce il Cuore
– la troppa riflessione “annoda” il Qi e colpisce la Milza
– la preoccupazione colpisce la Milza e il Polmone
– la tristezza disperde il Qi colpendo il Polmone
– la paura fa scendere il Qi e colpisce i reni
– lo shock colpisce Rene e Cuore

Il tutto si riporta in equilibrio con trattamenti di Shiatsu, Riflessologia Plantare Cinese e Riflessologia Dorsale, oppure lavorando col movimento e la respirazione praticando il Qi Gong.

Contattaci e fissa un appuntamento!