Cookie Policy

TIM Equity & Inclusion Week: Conferenza Benessere

Successo alla TIM Equity & Inclusion Week – Conferenza su Alimentazione Benessere e Forma Fisica (in collaborazione con Welness Walking)

” Gentili Cristina Camandona e Danilo Riccardi,
il 2 dicembre scorso si è conclusa la seconda TIM Equity & Inclusion Week.
La vostra partecipazione è stata fondamentale e desidero ringraziarVi personalmente per la disponibilità, la collaborazione e la ricchezza dei contenuti da voi rappresentati che hanno contribuito al successo della TIM Equity & Inclusion Week, e per aver creduto al nostro progetto di azionare le leve dell’inclusione e della valorizzazione delle diversità come strumenti ed opportunità per lo sviluppo di TIM.
Spero ci possano essere altre occasioni di collaborazione.
Cordiali saluti

Human Resources & Organizational Development 

E son soddisfazioni!!!
In data 28 novembre 2016 siamo stati invitati, insieme alle rappresentanti del Welness Walkinkg, a tenere una conferenza su alimentazione e movimento, presso la sala congressi della TIM, in corso Bramante 20, a Torino. La nostra prima conferenza…wow!

Ci siamo trovati la sera dopo cena, per radunare il materiale e creare delle slide “accattivanti” da proiettare e dare una minima traccia su cosa vuol dire alimentarsi CORRETTAMENTE facendo anche del SANO movimento. Si è creato un bel gruppo, con modus operandi diversi, ma uniti nella mission: dare qualche idea su come fare bene la spesa e muoversi meglio e un po’ di più, anche stando seduti alla propria scrivania.

Io ho spiegato la regola base del percorso alimentare che insegno ai miei clienti (il “2+1”) e come applicarlo a casa, in famiglia, ma soprattutto in ufficio, dove spesso ci si deve affidare alle mense, ai bar o ai ristoranti.
“Non è assolutamente difficile” mi ha poi detto qualcuno del pubblico. “Potrei metterlo in pratica con mio figlio che pranza sempre al volo tra una lezione e l’altra” mi ha detto una simpatica signora seduta in prima fila!

Infatti seguire il percorso di nutrizione olistica che propongo durante le consulenze in studio è di semplice comprensione: la regola suddivide gli alimenti in acidificanti ed alcalinizzanti e suggerisce come distribuirli nei pasti principali (colazione, pranzo e cena). Con il cliente creiamo dei menù tipo, a seconda di cosa si vuol andare a migliorare: peso, circolazione, intolleranze, etc.

Danilo si è occupato invece di spiegare cosa è la ginnastica dolce QI GONG, la cui base è la respirazione unita al movimento: imparare a respirare ed avere la giusta postura sono stati gli oggetti dei suoi interventi. Il QI GONG è una ginnastica senza controindicazioni, che tutti possono fare, perché ha un approccio molto lieve, si procede per fasi, non esistono performances e, soprattutto, non si deve avere male durante l’esecuzione degli esercizi, pertanto non ci sono sforzi da fare e si acquista con estrema tranquillità la fluidità delle articolazioni e si sciolgono molte contrazioni.

Nei nostri corsi, seguiamo tutti gli allievi ed a seconda delle difficoltà, ognuno completa gli esercizi proposti di volta in volta, con i suoi tempi e col proprio respiro, molto importante.
Ha fatto partecipare il pubblico, facendo fare alcuni esercizi, come fossero seduti alle loro scrivanie: “Ohhhhh che bello. Sento le spalle più distese!” ha detto un signore, poi la signora accanto a lui “Non mi ero resa conto di essere cosi accartocciata”. Fantastico il QI GONG!
Pensate a come potreste sentirvi facendo un’ora di lezione in palestra!
Purtroppo il tempo è tiranno e le due ore a nostra disposizione sono volate: molte le domande e l’interesse.

SI: è stato un successo.
E’ stata davvero una bellissima opportunità poter parlare di ciò che più ci appassiona e pubblicizzarlo ad un pubblico cosi attento e numeroso.

Alla prossima conferenza!

Cristina